statcounter

martedì 3 agosto 2010

La prima video-lezione: si comincia!

La webcam: questo è lo strumento indispensabile per le nostre lezioni. Infatti il nostro non è un corso puramente teorico, ma i movimenti, i gesti e le linee da tracciare sono molto importanti e quindi è necessario che l'insegnante e l'allieva possano vedere reciprocamente il loro lavoro.
Questa è la postazione di Laliquette in Francia:


1   1° computer su questo monitor l'insegnante vede la mia immagine e segue il mio lavoro
2   webcam posizionata su una vecchia cassa, ma così è più facile poterla orientare al bisogno
3   macchina fotografica per fare le foto dettagliate del lavoro che poi mi invierà, ma anche per condividere e testimoniare tutto questo sul blog
4   2° computer  per ricevere e inviare files e non disturbare la connessione principale
5   zona di lavoro ben delimitata per aiutare a rimanere sempre nell' 'occhio' della webcam
6   casse audio

Naturalmente prima di iniziare, si è reso necessario un  lavoro preparatorio sui termini da usare: parlare lo stesso 'linguaggio tecnico', chiamare le stesse cose con lo stesso nome per capirsi e non fare confusione...e tra l'altro a complicare ulteriormente il tutto, siamo un francese e un' italiana!
Quindi il mio maestro  mi ha preparato e inviato un dettagliato lessico del mestiere, naturalmente con l'ausilio di immagini, come potete vedere..


Questo è l'esempio della manica, e così ha fatto per tutte le altre parti della camicia.

La prima lezione è stata la costruzione del modello di un collo e quindi, prima del giorno prefissato per la nostra connessione, ho ricevuto questo


Farò una traduzione, ma premetto che  userò i termini che conosco io - per quanto ne so, in Italia non esiste un linguaggio tecnico ufficiale ben codificato, ma ci sono delle varianti, anche regionali..
La bande è il listino (o solino) del collo classico da camicia, quello che sarà poi attaccato alla scollatura.
Le rabat è la parte chiamata 'vela', che sarà cucita al listino e darà forma al collo vero e proprio.

E così ha avuto inizio, con mia grande emozione e curiosità, la prima lezione.
Potete vedere Laliquette al lavoro, mentre mi spiega i vari passaggi: per fortuna è molto paziente e cerca di parlare lentamente...devo rispolverare e approfondire il mio francese, studiato a scuola tanti anni fa!




...e siamo arrivati alla costruzione del modello di un collo finito, che in seguito (dopo averlo scannerizzato) ho inviato all'insegnante per la verifica.

Questo è il modello del collo, così come risulterà effettivamente sulla camicia


nella seconda immagine, potete vedere  il modello del collo che sarà poggiato sul tessuto per il taglio


infine, questo è il modello per il taglio della tela interna


Tutto chiaro? Direi di sì...
e dopo qualche giorno, ecco il mio lavoro:



 Sono molto soddisfatta dei risultati di questa prima lezione e allora...andiamo avanti! (on continue...

6 commenti:

  1. Magnifico!!!
    Andiamo Bella ragazza Italiana
    Pierre

    RispondiElimina
  2. Laliquette se met à parler italien!

    RispondiElimina
  3. Bien sur, il connait toutes les langues du monde!

    RispondiElimina
  4. Troppo difficile con un traduttore pa

    RispondiElimina